My Music

Questa collezione di brani è il riflesso del mio percorso artistico, un invito a esplorare le diverse sfaccettature della mia espressione musicale. Ogni composizione vi porterà in un angolo diverso del mio universo interiore, offrendovi un’esperienza unica e personale.

“White Tree Leaves” riflette sul tempo che passa, sui sogni che si realizzano e sull’inevitabile avvicinarsi della fine. La composizione, l’arrangiamento e l’esecuzione alla batteria e tastiere sono interamente opera mia, con il contributo di Massimo Testa alla chitarra e Giacomo Buffa al basso. Il video, da me realizzato, cerca di visualizzare questi concetti profondi.

“In the Twilight” descrive i momenti magici che il crepuscolo, specialmente nel periodo invernale, può regalarci. Questo brano è il risultato della mia completa immersione creativa, avendo composto, arrangiato e suonato tutti gli strumenti. Il video, frutto del mio lavoro, mira a catturare l’essenza di questi momenti unici e transitori.

La mia interpretazione di “Whutering Heights” di Kate Bush attraversa diverse atmosfere musicali, iniziando con elementi moderni per poi passare a un ritornello ampio e orchestrale, seguito da una parte elettronica, e concludendo con un finale che unisce rock ed elettronica. Oltre a curare l’intero arrangiamento, ho personalmente suonato le tastiere e la batteria, con Vittorio Longobardi al basso. Il video, realizzato da Andrea Aurigemma, accompagna visivamente l’evoluzione del brano.

“T.T.T.” (Tapping the Top) celebra l’ambizione di eccellere, incarnata in un brano funky fusion che riflette il mio impegno nella composizione e nell’arrangiamento, oltre alla performance alla batteria. Il pezzo vede la partecipazione di Luca Roseto al sax, Vittorio Longobardi al basso e Lucio D’Amato al piano e tastiere, contribuendo a un sound dinamico e coinvolgente.

“Rainy Sunday” trasforma una domenica piovosa in un momento di magia e introspezione. Come autore e arrangiatore, ho cercato di catturare l’essenza di questa trasformazione, con la collaborazione di Gabriele Grifa alla chitarra, Mario Grifa al contrabbasso e Lucio D’Amato al piano. Il video, da me realizzato, riflette l’atmosfera intima e contemplativa del brano.

“Christmas Odd Time” reinventa i classici natalizi con un approccio originale, impiegando tempi dispari per creare un’esperienza musicale del tutto unica. In questo brano, ho dato vita a nuove dimensioni sonore suonando la batteria, il basso e le tastiere, con l’aggiunta della voce di Marirosa Fedele che arricchisce ulteriormente il pezzo. Questo lavoro rappresenta un audace esperimento che rinnova le tradizionali melodie natalizie, offrendo una prospettiva fresca e innovativa.